Descrizione:
Pannelli rivestiti con diversi materiali garentendo una giusta combinazione tra economia ed ecologia. Composti da scarti di segheria, rami, radici vengono ridotti in piccoli trucioli (o detti chips),  mescolati nella fase finale con resine sintetiche e pressati ad alta temperatura per ottenere pannelli di spessori dai 3 a 25 mm. É indicato per l’uso di costruzioni di porte e arredi.
Impiego:
Adatto alla nobilitazione, all’impiallacciatura in legno, per l’industria del mobile, dell’arredamento e design, per rivestimenti       d’interni in generale, arredi, mobili, porte e oggettistica varia. La versione sottile è ideale per realizzare schienali, fondi di cassetto, porte, rivestimenti e pareti tamburate. La versione ignifuga è indicata per arredamenti di locali pubblici e la versione idrofuga, è adatto per la costruzione di prefabricati ad uso sia civile che commerciale e per la costruzione di mobili destinati principalmente ad ambienti umidi. Il pannello grezzo puó essere anche utilizzato per usi strutturali come pareti, fondi di pavimentazione, controsoffittature.